Annullamento del contratto e richiesta di rimborso ICI


L’art. 1 comma 164 della L. 296/2006 prevede che il rimborso delle somme versate e non dovute debba essere richiesto dal contribuente entro il termine di cinque anni dal giorno del versamento, ovvero da quello in cui è stato accertato il diritto alla restituzione. L’ente locale provvede ad effettuare il rimborso entro centottanta giorni dalla data di presentazione dell’istanza. Nel caso in cui sia stata pronunciata una sentenza che ha annullato l’acquisto dell’immobile in questione, si rileva che la sentenza fa stato tra le parti ed i loro eredi ed aventi causa con la conseguenza che non necessariamente, sempre tali effetti possono avere la medesima valenza nei confronti dei terzi e nel caso che ci occupa nei confronti dell’Amministrazione finanziaria. L’ICI è una imposta reale il cui presupposto impositivo è costituito dal possesso – a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie – di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli, situati nel territorio dello Stato, a qualsiasi uso destinati, compresi gli immobili strumentali all’esercizio dell’attività professionale, artigianale o imprenditoriale, nonché quelli alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa (art. 1, comma 2, del D.Lgs. 504/92). Eguali principi si possono determinare per quanto riguarda l’IMU e la determinazione di […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA