Approvati dal Consiglio dei Ministri il decreto per gli enti territoriali ed i decreti attuativi del Jobs Act


Nella seduta di giovedì 11 giugno 2015 è stato approvato un decreto legge recante misure urgenti in materia di enti territoriali. Il testo prevede, tra gli interventi più significativi, disposizioni riguardanti il Patto di stabilità interno, finalizzate ad allentarne i vincoli onde consentire a Province, Comuni e Città Metropolitane maggiori margini per investimenti volti alla cura del territorio ed alla erogazione di servizi. Viene prevista una riduzione delle sanzioni per il mancato rispetto del Patto da parte dei Comuni. Per il pagamento dei debiti commerciali per l’anno 2015 vengono incrementate le risorse destinate alle Regioni ed alle Province autonome. Ai Comuni è concesso un contributo di 530 milioni di euro per il Fondo di compensazione IMU/TASI. Sono previsti interventi a favore dei territori dell’Abruzzo colpiti dal sisma del 2009, dell’Emilia Romagna colpiti dall’alluvione del 2014, della Lombardia colpiti dal terremoto del 2012. Sono stati inoltre approvati gli schemi di decreti attuativi della Legge Delega n. 183/2014 sulla Riforma del Lavoro. Si tratta di provvedimenti complessi, i cui testi sono sintetizzati nel Comunicato stampa diramato al termine della seduta. Comunicato stampa

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA