Calcolo della superficie imponibile: quadro normativo di riferimento


Il calcolo della superficie imponibile ai fini delle insegne pubblicitarie, è stato oggetto di una serie di interventi da parte del Legislatore: da un lato infatti, il comma 1 dell’art. 2 bis della legge 24/4/2002, n, 75 ha esteso al canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari la stessa disciplina che l’art. 10 della legge 28/12/2001, n. 448 ha dettato per le insegne di esercizio con superficie non eccedente i mq. 5, in cui si stabilisce che il canone "non è dovuto per le insegne di esercizio delle attività commerciali e di produzione di beni o servizi che contraddistinguono la sede ove si svolge l’attività cui si riferiscono, per la superficie complessiva fino a 5 mq…"; dall’altro, ai sensi del comma 5 dell’art. 7 del D. Lgs. 15/11/1993, n. 507, "i festoni di bandierine e simili nonché i mezzi di identico contenuto, ovvero riferibili al medesimo soggetto passivo, collocati in connessione tra loro si considerano, agli effetti del calcolo della superficie imponibile, come un unico mezzo pubblicitario". Alla luce della predetta normativa, l’operatore del diritto deve stabilire se sussista o meno la necessità della somma di superfici fisiche in connessione cumulativa e, in caso positivo, verificare se il calcolo della superficie […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA