Coefficienti TARI in deroga anche per il 2018


Tra le novità approvate in ultima battuta dalla nuova legge di bilancio 27 dicembre 2017, n. 205 troviamo la proroga della deroga ai coefficienti ministeriali contenuti nel DPR 158/99, recante il cosiddetto metodo normalizzato, che potranno essere quantificati anche nella forbice superiore o inferiore al 50%. La questione riguarda la disciplina fissata dal comma 652 dell’articolo 1 legge 147/2013, la norma che definisce i confini di manovra della potestà tariffaria dell’ente locale che, nel rispetto del principio inquinatore-pagatore, può  applicare i criteri del comma 651 che fa rinvio al DPR 158/99  ovvero, in alternativa, commisurare la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia delle attività svolte nonché al costo del servizio sui rifiuti (metodo simile vecchia tarsu). Nelle more della revisione del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile1999, n. 158 il legislatore, da qualche anno, al fine di semplificare l’individuazione dei coefficienti relativi alla graduazione delle tariffe, ha concesso la possibilità di adottare i coefficienti di cui alle tabelle 2, 3a, 3b, 4a e 4b dell’allegato 1 del dPR n. 158 del 1999,  con valori inferiori ai minimi o superiori ai […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA