Erogate ai Comuni le somme spettanti nel 2015 per l’attività di partecipazione all’accertamento dei tributi erariali svolta nell’anno 2014


Il Ministero dell’Interno – Direzione Centrale per la Finanza Locale – con il Comunicato Stampa del 21 ottobre 2015, ha reso note le somme riconosciute ai Comuni per la partecipazione all’accertamento dei tributi erariali e dei contributi previdenziali svolta in attuazione delle Convenzioni con l’Agenzia delle Entrate, disciplinate dall’art. 1 del D.L. n.203/2005, convertito nella L. 248/2005 , e successive modifiche. Il totale degli importi attribuiti ammonta, a livello nazionale, a € 21.163.025 e l’elenco allegato al provvedimento indica la quota spettante a ciascun comune. Giova ricordare che sulla misura della percentuale attribuita ai Comuni sono intervenute nel tempo successive modifiche, che vengono di seguito riepilogate. L’art. 1 del D.L. n.203/2005, conv. In L. 248/2005, istitutiva dell’accertamento partecipato, fissava la percentuale del 33 % a favore dei Comuni sulle somme recuperate; L’art. 2, comma 10, lettera b) del D.Lgs n.23/2011, elevava al 50 % e successivamente al 100% tale misura per gli anni 2012-2013-2014; L’art. 1, comma 702, della L. 190/2014 riduce al 55% la misura per gli anni 2015-2016-2017: L’art. 1, comma 12 bis del D.L. n.148/2014, convertito nella L.11/2015 fissa nuovamente al 100 % dal 2012 al 2017 la misura della percentuale, modificando nuovamente l’art. 2, comma 10, […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA