I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulla “rottamazione delle cartelle esattoriali”


Con la Circolare n. 2 in data 8 marzo 2017 l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti ed istruzioni in merito alla definizione agevolata  delle riscossioni affidate ad Equitalia, c.d. ROTTAMAZIONE, disciplinata dall’art. 6 del D.L. n.193/2016. Il procedimento riguarda tutte le somme iscritte a ruolo ai sensi dell’art. 17 del decr.legisl. n.46/1999 o affidate ai sensi dell’art. 29 del D.L.n. 78/201°, riferite al periodo dal 2000 al 2016. Il termine attualmente fissato per la presentazione da parte del debitore della dichiarazione di avvalersi della procedura è quello del 31 marzo 2017. La condizione per usufruire dell’agevolazione risiede nell’obbligo, a seguito della comunicazione entro il 31 maggio 2017 da parte di Equitalia dell’importo dovuto, di effettuare il versamento  in unica soluzione od alle date stabilite per la dilazione. Le somme dovranno essere versate per il settanta per cento entro il 2017 (fino ad un massimo di tre rate) ed il restante trenta per cento entro il 2018 (con un numero massimo di due rate). Nella Circolare vengono chiaramente indicati i carichi oggetto della definizione ed i casi di esclusione, nonché  l’interazione  tra la disciplina della definizione agevolata dell’art. 6 del D.L. n.193/2016 e quella della dilazione di cui all’art. 19 del D.P.R. […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA