Il TAR LAZIO promuove il BANDO CONSIP per le attività di supporto alle entrate locali


Ancora al vaglio della Giustizia Amministrativa il tema della gestione delle entrate locali in relazione alla iscrizione nell’Albo del MEF dei soggetti che svolgono attività di supporto- Il TAR del LAZIO – SEZIONE SECONDA, con la sentenza n. 06956/2017, è intervenuto a decidere sul ricorso proposto dall’ANACAP (Associazione dei soggetti iscritti nell’Albo) avverso il BANDO CONSIP per l’abilitazione al Mercato Elettronico della P.A. avente ad oggetto: PRESTAZIONI DI SERVIZI PER L’ACCERTAMENTO E LA RISCOSSIONE DI TRIBUTI. L’art. 2 del Capitolato annesso al Bando indica i requisiti per l’abilitazione e tra questi non prevede la “iscrizione nell’Albo di cui agli articoli 52 e 53 del D.Lgs. n. 446/1997”. L’ANACAP ha sostenuto la necessità della previsione della suddetta iscrizione in relazione alle delicate funzioni di rilevanza pubblicistica a cui afferiscono i servizi di supporto in questione, non ritenendosi sufficiente la semplice iscrizione alla Camera di Commercio ed il possesso della licenza ex art. 115 del TULPS per il recupero stragiudiziale. Il TAR ha richiamato le proprie precedenti  sentenze n. 5470/2016 e n. 4649/2016 le quali, su analoghe questioni, hanno dichiarato che con il servizio in oggetto viene richiesto al fornitore di rendere solo ed esclusivamente attività di mero supporto, senza alcuna attività […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA