Illegittima per la Consulta la legge regionale Sicilia sul tributo per il conferimento in discarica e sulla tassa di circolazione


La Corte Costituzionale, con la sentenza n.133/2017, è intervenuta a decidere sulla questione di legittimità, avanzata dal Presidente del Consiglio dei Ministri, della Legge Regione Sicilia n.3/2016  riguardante in particolare la disciplina del tributo speciale  per il conferimento in discarica dei rifiuti solidi  e la tassa di circolazione. Ad avviso del ricorrente l’art. 34, commi 1, 7, 12 terzo periodo, e 13 della legge impugnata violerebbe gli articoli 117, secondo comma, lettere e) s) e 119 della Costituzione. In particolare: - il comma 1 eccederebbe le competenze legislative sancite dall’art. 14 dello statuto speciale, che non contempla la materia “tutela della concorrenza”, che appartiene alla potestà legislativa dello Stato. Nel disciplinare la soggettività passiva del tributo, lo stesso comma non rispetterebbe la norma contenuta nella disciplina statale, che individua come soggetto passivo del tributo il gestore dell’impresa di stoccaggio definitivo. Inoltre, fissando la misura minima e massima del tributo, variandone gli importi in base alla percentuale di raccolta differenziata del Comune, sarebbe in contrasto con il comma 29 dell’art.3 della Legge n. 549/1995; - il comma 7, il quale prevede che “per gli scarti, i sovvalli, i funghi anche parziali, dal primo gennaio 2017 il tributo per il deposito in […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA