IMU e fabbricati rurali strumentali, caratteristiche e accatastamento


Ai sensi del comma 708 della Legge 147 del 27 dicembre 2013 (Legge di Stabilità 2014) dall’anno di imposta 2014 i Fabbricati Rurali Strumentali non sono più assoggettati al pagamento dell’IMU. «A decorrere dell’anno 2014, non è dovuta l’imposta municipale propria di cui all’articolo 13 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, e successive modificazioni, relativa ai fabbricati rurali ad uso strumentale di cui al comma 8 del medesimo articolo 13 del decreto-legge n. 201 del 2011» cita l’articolo 708 della Legge di Stabilità 2014 modificando così quanto era stato previsto per il 2012 ed il 2013. Nei due anni precedenti infatti erano esenti dall’IMU solamente i fabbricati rurali strumentali situati nei Comuni che secondo l’elenco Istat erano classificati montani o parzialmente montani. I fabbricati rurali strumentali sono quegli immobili che sono accatastati nella categoria D/10. Nel caso in cui siano iscritti nel catasto in categorie diverse, la caratteristica di ruralità deve risultare dagli atti catastali. Un fabbricato per possedere le caratteristiche di ruralità deve rispettare due condizioni: 1) Possedere le caratteristiche di cui al D.L. n. 557/1993, secondo cui per riconoscere il carattere di fabbricati rurali alle costruzioni è necessario che le […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA