La natura del Servizio Rifiuti nella interpretazione della Corte dei Conti


La sezione autonomie della Corte dei Conti ha emesso una pronuncia (delib. 3/SEZAUT/2017/QMIG, reperibile sul sito della Corte) che, di là dal suo merito tecnico, esprime una serie di principi in ordine alla natura delle spese riguardanti il Servizio integrato di gestione dei rifiuti, direttamente discendenti dalla natura di servizio obbligatorio ed indispensabile dello stesso. La sezione si è espressa su una richiesta di parere rivolta al Presidente della Corte dalla Sezione di controllo della Regione Sicilia, a sua volta alle prese con una richiesta di interpretazione delle disposizioni contenute nel Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali, D.Lgs. 28 agosto 2000, n. 267 (precisamente sul comma 10 dell’Art. 255) anche alla luce della L.R. Sicilia, 8 aprile 2010, n. 9. La questione devoluta dal Presidente della Corte alla Sezione autonomie è, come efficacemente riassunta nelle premesse della pronuncia, la seguente: «a) se le entrate e le spese relative al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti in Sicilia debbano considerarsi a gestione vincolata; b) in caso di risposta affermativa, se la gestione vincolata decorra soltanto dall’entrata in vigore della l.r. 8 aprile 2010, n. 9 e quindi se restino di competenza dell’OSL tutti i debiti maturati entro la suddetta data; […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA