La tassa di stazionamento sulle imbarcazioni approda con l’F24


          Provvedimento Agenzia Entrate 24.04.2012.Tassa Imbarcazioni Il decreto-legge 6 dicembre 2011 n. 201 “Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”, conosciuto anche come “Decreto Salva Italia” del Governo Monti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 06.12.2011 – Supplemento Ordinario n. 251, all’Art. 16, “Disposizioni per la tassazione di auto di lusso, imbarcazioni ed aerei”, ha reintrodotto nel nostro ordinamento una tassa sullo stazionamento delle unità da diporto dovuta da tutte quelle di lunghezza superiore superiori a 10 metri a partire dal 1 Maggio 2012. Ricordiamo che la “vecchia” tassa di stazionamento era stata abolita nel 2003 dall’Art. 15 della Legge 8 luglio 2003, n. 172 di riforma della nautica (“Disposizioni per il riordino e il rilancio della nautica da diporto e del turismo nautico”). La legge 22 dicembre 2011 n. 214, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 27.12.2011, Supplemento ordinario n.276, ha convertito definitivamente in legge il decreto apportando alcune modificazioni. L’Agenzia delle Entrate ha quindi specificato ufficialmente lo scorso 24 aprile le modalità di versamento e di comunicazione dei dati per la tassa annuale sulle unità da diporto prevista dall’articolo 16, commi da2 a 10 e 15ter, del […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA