L’area edificabile annessa al fabbricato industriale D/7 è soggetta all’ICI


La natura pertinenziale di un’area, ai fini della esclusione dall’ICI ai sensi dell’articolo 2 del decr. legisl. n. 504/1992, si fonda sulla definizione dell’art. 817 del cod. civ., che per qualificare come pertinenza di un fabbricato un’area edificabile pretende che intervenga una oggettiva e funzionale modificazione dello stato dei luoghi, che paralizzi in concreto e stabilmente lo “IUS EDIFICANDI” e non si risolva in un mero collegamento materiale, rimovibile, al fabbricato stesso. E’ quanto ha deciso la Corte di Cassazione. Sez. V Civile, con la Ordinanza n. 26461/2017, dell’otto novembre 2017, uniformandosi al costante orientamento di legittimità, nel ricorso proposto dal Comune di COLLEBEATO avverso la sentenza della CTR Lombardia (Sezione di Brescia) che, confermando la decisione CTP, ha ritenuto illegittimo l’Avviso di accertamento ICI/2004 per un’area edificabile annessa ad un fabbricato industriale (categoria D/7) ritenendola non autonomamente tassabile in quanto pertinenza del fabbricato. Il Comune ha lamentato in primo luogo che la CTR aveva attribuito natura pertinenziale all’area in oggetto malgrado questa fosse edificabile sulla base degli strumenti urbanistici e non destinata, nell’annualità di riferimento, ad un asservimento stabile, anche per essere stata successivamente edificata con ampliamento del fabbricato industriale. Con il secondo motivo il Comune ha dedotto la […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA