Le disposizioni per il settore idrico nella Legge di bilancio 2018


Nella legge di bilancio per il 2018 sono inserite varie disposizioni per la disciplina del settore idrico nei commi da 516 a 542 dell’articolo 1, della L. 27 dicembre 2017, n. 205, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017. È prevista l’adozione del PIANO NAZIONALE DI INTERVENTI NEL SETTORE IDRICO finalizzato al potenziamento e l’adeguamento delle infrastrutture, anche allo scopo di contrastare la dispersione delle risorse idriche (comma 516). L’Autorità per l’energia, il gas ed il sistema idrico diventa, per effetto del comma 527, ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), con l’attribuzione di funzioni di regolazione e controllo in materia di rifiuti “al fine di migliorare il sistema di regolazione del ciclo dei rifiuti, anche differenziati, urbani e assimilati, per garantire accessibilità, fruibilità e diffusione omogenea sull’intero territorio nazionale nonché adeguati livelli di qualità in condizioni di efficienza ed economicità della gestione, armonizzando gli obiettivi economico- finanziari con quelli generali di carattere sociale, ambientale e di impiego appropriato delle risorse, nonchè di garantire l’adeguamento infrastrutturale agli obiettivi imposti dalla normativa europea, superando così le procedure di infrazione già avviate, con conseguenti benefici a favore degli enti locali interessati da dette procedure, con i medesimi […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA