Legge di bilancio 2018. Sintesi delle novità in materia di tributi ed altre entrate locali


Con legge 27 dicembre 2017 n. 205 Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020 (pubblicata nel Suppl. Ord. N. 62 della Gazz, Uff, n. 302 del 29 dicembre 2017) è stata approvata la legge di bilancio per l’assetto finanziario pubblico, comprensivo di norme che riguardano la fiscalità dei comuni e importanti aspetti sulla notifica degli atti nonché sulla prescrizione delle entrate. Gli interventi sulla fiscalità locale confermano una situazione statica che non riserva novità di rilievo ma solo qualche apertura a sostegno delle situazioni più critiche.  La legge di bilancio conferma il blocco della potestà impositiva in continuità con la decisione inserita sulla legge di stabilità n. 208/2015 che deve essere analizzata sulla base delle deroghe ammesse. Gli aspetti di intervento sui quali focalizzare l’attenzione sonno i seguenti: Estensione al 2018 del potere di incremento dei tributi locali ad eccezione della Tari Conferma della maggiorazione TASI Estensione al 2018 della deroga dei coefficienti TARI La soppressione della norma che prevedeva il requisito di iscrizione all’albo della riscossione per l’espletamento dei servizi di supporto La riduzione della prescrizione a due anni per il servizio gas, luce e idrico Modifiche al servizio di […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA