Modifiche al Codice dei contratti pubblici e carta unica di circolazione nei decreti approvati dal Governo


Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 23 febbraio 2017, ha approvato in via preliminare, alcuni schemi di decreti legislativi nell’ambito della Riforma della P.A. di cui alla  Legge di delega n.124/2015 e della legge n.11/2016. Il decreto correttivo del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. n.50/2018) reca alcune modifiche di coordinamento ai fini di una più agevole lettura della normativa. Sono stati recepiti alcuni suggerimenti del Consiglio di Stato ed apportate variazioni riguardanti gli appalti integrati, la progettazione, le concessioni di importo pari o superiore a 150.000 euro,  il subappalto, il contraente generale, le varianti, la semplificazione delle procedure. É stato, inoltre, approvato lo schema di decreto inteso a razionalizzare i processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà dei veicoli,  che prevede la CARTA DI CIRCOLAZIONE come unico documento, su modello europeo, nel comparto dei beni mobili registrati. Il rilascio, in sostituzione dei due modelli attuali che conserveranno la loro efficacia fino a che non intervenga una modifica dei dati, sarà a cura del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. L’elenco completo dei provvedimenti è contenuto nel COMUNICATO STAMPA RELATIVO ALLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI n. 14 DEL 23 FEBBRAIO 2017.

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CONVEGNO

IL BES NEL DEF

20 giugno 2017


Per informazioni »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA