Prescrizione decennale per il diritto al rimborso tra comuni per erroneo versamento dell’IMU


È sorto dubbio relativamente a richieste di riversamento provenute ai Comuni da parte di altri Comuni relativamente ad importi versati per errore oltre i termine dei 5 anni previsto per la prescrizione dell’imposta municipale propria e se nel caso quindi il contribuente debba o non ricevere e pagare l’avviso di accertamento. In risposta al quesito di parte, viene in aiuto la Circolare n. 1/DF del 14 aprile 2016 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, secondo cui le procedure di riversamento, rimborso e regolazioni relative ai tributi locali sono previste dall’art. 1, commi da 722 a 727, della legge 27 dicembre 2013, n. 147, e riguardavano inizialmente la sola imposta municipale propria (IMU). Successivamente è intervenuto l’art. 1, comma 4, del D. L. 6 marzo 2014, n. 16 convertito, con modificazioni, dalla legge 2 maggio 2014, n. 68, il quale ha esteso tali procedure a tutti i tributi locali ed ha, altresì, stabilito che con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dell’interno, sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali, sono individuate le modalità applicative delle predette disposizioni. L’art. 1 del decreto 24 febbraio 2016 inoltre ha stabilito che le stesse riguardano prioritariamente: l’imposta municipale propria […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA