Al Senato l’esame del decreto legge “mille proroghe” da convertire entro il primo marzo 2015. Le disposizioni in materia di IMU Secondaria e di TARI


Il decreto legge 31/12/2014 n.192 è stato assegnato alle Commissioni I e V del Senato (AS 1779). Il testo approvato in prima lettura dalla Camera contiene varie modifiche al D.L.; tra queste si segnalano, all’art.10: il comma 11 bis, che sposta al 2016 l’introduzione dell’IMU secondaria di cui all’art.11, c. 1, del decr.Legisl.n.23/2011; il comma 12 quinquiesdecies il quale dispone che, in deroga all’art.1, comma 169 , della L.n.296/2006, per l’anno 2014 sono valide in materia di TARI le deliberazioni regolamentari e tariffarie adottate dai comuni entro il 30 novembre 2014: in caso di mancata adozione delle delibere entro tale termine, i comuni procedono alla riscossione   sulla base delle tariffe applicate per l’anno 2013. Le eventuali differenze tra il gettito acquisito secondo le previgenti tariffe e il costo del servizio sono recuperate nell’anno successivo. LINK CORRELATO Senato – Disegno di legge n. 1779

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

REGOLAMENTI IMU, TARI, RISCOSSIONE DOPO I DECRETI SULL’EMERGENZA COVID


Webinar

17 Aprile 2020


Per informazioni...

BEST PRACTICE GESTIONE ENTRATE

Roma

Sala della Protomoteca

22 Gennaio 2020


Per informazioni...

CONVEGNO

San Gemini (TR)

Fiscalità Locale

13 Dicembre 2019


Per informazioni...

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA