Blog Archives

Piattaforma Easy per mappare le risorse del PNRR destinate agli enti locali

26 Ottobre 2023
By

E’ finalmente partito il Pnrr degli enti locali. Da oggi è possibile verificare la distribuzione territoriale degli investimenti pubblici previsti dal Piano attraverso la cosiddetta “Piattaforma Easy”, una sorta di banca dati della Fondazione Ifel che permette una stima...

Read more »

Al via il nuovo canale web per la gestione dell’IMU

23 Ottobre 2023
By

Il Dipartimento delle Finanze del MEF annuncia l’avvio di un’applicazione informatica attraverso cui i comuni possono identificare le situazioni in virtù delle quali poter diversificare le aliquote Imu, nonché realizzare e trasmettere il relativo Prospetto. L’applicazione in questione, chiamata “Gestione...

Read more »

Mancata o irregolare raccolta dei rifiuti urbani? Subentra il diritto alle “riduzioni tecniche”

14 Settembre 2023
By

This gallery contains 1 photo.

La Corte di Cassazione definisce la questione IMU sulle pertinenze degli immobili

22 Giugno 2023
By

Con l’ordinanza nr. 12226 dell’8 maggio 2023, la Corte di Cassazione si è espressa in materia di tassazione sulle aree pertinenziali degli immobili stabilendo che le stesse non debbano essere assoggettate ad IMU in virtù del “principio della leale...

Read more »

Rischi e opportunità per l’economia degli enti locali: l’esame del DEF

4 Maggio 2023
By

Si è tenuta lo scorso 19 aprile 2023 l’audizione dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per l’esame del documento di economia e finanza 2023, nel corso del quale è stato posto l’accento su tre aspetti fondamentali contenuti nell’atto in questione:...

Read more »

La gestione della fiscalità locale e regionale secondo il decreto del MEF nr. 101 del 13 aprile 2022

2 Maggio 2023
By

Il Regolamento adottato con Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, entrato in vigore lo scorso 11 agosto 2022, ha disciplinato le modalità e i requisiti in ordine all’iscrizione nell’Albo dei soggetti deputati ad effettuare le attività di accertamento/riscossione dei tributi locali distinguendo l’inserimento, all’interno di un’apposita sezione separata del suddetto albo, dei soggetti che esercitano esclusivamente attività propedeutiche all’accertamento e alla riscossione delle entrate in questione, incluse quelle  relative alle società partecipate dagli enti locali. L’Albo, tenuto presso il  Dipartimento delle finanze, Direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale del MEF, si compone quindi di due specifiche sezioni e l’attuale quadro normativo, articolato in vari capi, ne chiarisce quali siano i soggetti iscrivibili, ovvero:

 

1)      Soggetti privati, organizzati in forma di società di capitale, abilitati alle operazioni di accertamento/riscossione delle entrate locali e società di capitali che esercitano esclusivamente attività di supporto funzionali alla liquidazione/riscossione dei tributi in esame, a condizione che i soci delle medesime società non esercitino il controllo nei confronti di altri soggetti iscritti all’albo né effettuino ulteriori attività di commercializzazione della pubblicità;

2)      gli  operatori  degli  Stati  membri dell’Unione Europea che effettuano entrambe le attività descritte al precedente punto;

3)      le societa’ a capitale interamente pubblico in possesso dei requisiti tecnici e finanziari previsti dall’ articolo 52 del decreto legislativo n. 446 del 1997;

4)      l’Agenzia delle Entrate, iscritta di diritto nell’albo.

 

Non è invece iscrivibile in alcun caso la società in precedenza cancellata dall’Albo, a meno che la cancellazione non sia stata richiesta dalla stessa società.

La domanda per l’accesso all’Albo è subordinata alla certificazione dell’avvenuto pagamento della tassa di concessione governativa per l’anno in questione, corredata da una dichiarazione notarile che attesti la sussistenza del capitale minimo previsto e il suo intero versamento sottoforma di denaro contante oppure fideiussione bancaria/polizza assicurativa. Questo aspetto rappresenta un focus della normativa insieme al tema dei requisiti tecnici e professionali attesi dalle società richiedenti l’iscrizione all’Albo. Infatti, la presenza di una struttura organizzativa idonea a favorire l’interconnessione fra la società e gli enti locali, supportata dalla professionalità e onorabilità delle figure operanti, rappresenta una condicio sine qua non per poter operare nel panorama delle attività afferenti i tributi locali.  Inoltre, è preciso onere delle società richiedenti dichiarare l’identità dei titolari delle proprie azioni/quote anche nel caso in cui queste ultime siano possedute da altre società di capitale, fattispecie quest’ultima in cui andrà dichiarata l’identità delle persone fisiche a cui i titoli sono riconducibili. Obbligo che, invece, decade qualora la società detentrice del controllo sia quotata in una borsa valori europea. Il dispositivo illustra anche alcuni adempimenti periodici, in capo ai soggetti presenti nell’Albo, finalizzati a verificare nel tempo la permanenza dei requisiti per l’iscrizione. Fra questi, l’invio alla Direzione legislazione tributaria del MEF della relazione annuale sulla gestione dell’attività esercitata a chiusura dell’esercizio finanziario, pena la sospensione dell’iscrizione nell’Albo. Tale sospensione, insieme ai casi più gravi di cancellazione e decadenza dalla gestione che ricorrono ad esempio in caso di violazione degli adempimenti previsti nell’atto di affidamento dell’incarico, non attribuisce al gestore dell’attività alcuna forma di indennizzo.

FONTE: https://www.fondazioneifel.it/

FONTE: https://www.normattiva.it/

Esenzioni IMU: le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2023

21 Aprile 2023
By

L’ IMU (imposta municipale propria) è spesso soggetta a modifiche normative e, per effetto della nuova Legge di Bilancio 2023, il tema è stato interessato anche questa volta da particolari novità riguardanti principalmente alcuni casi di esenzione. Più in...

Read more »

BEST PRACTICE GESTIONE ENTRATE

Roma

Sala della Protomoteca

22 Gennaio 2020


Per informazioni...

CONVEGNO

San Gemini (TR)

Fiscalità Locale

13 Dicembre 2019


Per informazioni...

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA