In conversione alla Camera il decreto fiscale 119/2018 con le modifiche del Senato


Il testo del decreto legge n. 119 del 23 ottobre 2018 trasmesso alla Camera per la conversione entro il 22 dicembre 2018 contiene una serie di novità a seguito dell’emendamento OMNIBUS approvato nel corso della prima lettura del Senato. Gli articoli 1 e 2 concernono la definizione agevolata per i tributi erariali (IRPEF. IRAP, IRES, CONTRIBUTI PREVIDENZIALI. IVIE, IVAFE, IVA) inerenti i processi verbali di constatazione e gli atti di accertamento, da regolarizzare con il versamento della sola imposta, senza sanzioni o interessi, fino ad un massimo di venti rate trimestrali. L’articolo 3 disciplina la definizione agevolata (c.d. ROTTAMAZIONE) dei carichi affidati agli Agenti della Riscossione nel periodo compreso tra il primo gennaio 2000 ed il trentuno dicembre 2017, comprese le entrate degli enti locali, spostando appunto al 31 dicembre 2017 il termine che nei precedenti decreti di rottamazione giungevano al 30 settembre 2017. La regolarizzazione  prevede l’abbattimento delle sanzioni, degli interessi di mora e delle somme aggiuntive, con la possibilità del versamento fino a 18 rate in cinque anni, con tasso di interesse al due per cento, e con la possibilità di compensazione con i crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili maturati nei confronti della pubblica amministrazione. Viene […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA