La Cassazione dichiara la non assoggettabilità a revocatoria fallimentare della ipoteca iscritta dal “concessionario della riscossione” sugli immobili del debitore


Sentenza Cassazione 8 aprile 2015, n. 6997 Ipoteca ex art. 77 D.P.R: n.602/1973 – Natura – Assoggettabilità a revocatoria fallimentare – Esclusione Nella sentenza allegata, seppur con motivazione resa in forma semplificata, la Suprema Corte di legittimità ribadisce il proprio consolidato orientamento secondo cui l’ipoteca iscritta dal “concessionario della riscossione” ai sensi dell’art.77 del D.P.R. 602/1973 sugli immobili del debitore e dei suoi coobbligati, non può essere considerata appartenente alla specie delle ipoteche legali e neppure di quella propria delle ipoteche volontarie o giudiziali. Corollario di tale affermazione è la non assoggettabilità della stessa alle revocatorie fallimentari ex art.67 L.F. In senso conforme si rimanda tra le altre a Cass.n.7868/2014 , n.3397/2013 , n.2332/2012. ALLEGATO: Testo della Sentenza

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA