La mancata notifica degli AVVISI DI ACCERTAMENTO ICI rende nulle le  successive CARTELLE DI PAGAMENTO


La V Sezione Civile della Corte di Cassazione ha emesso la sentenza n. 17507 del 2019 con la quale ha ritenuto che è nulla la notifica della CARTELLA DI PAGAMENTO ICI che non sia stata preceduta dalla notifica dell’AVVISO DI ACCERTAMENTO del tributo. Il procedimento è sorto a seguito della notifica della CARTELLA DI PAGAMENTO ICI ANNI 2001/2004 del Comune di Roma (ora Roma Capitale) impugnato dal contribuente, accolto dalla CTP, cui faceva seguito l’appello del Comune dinanzi alla CTR del Lazio che l’accoglieva sul presupposto che “nel caso di specie, pur in presenza di irregolarità formale. Il Comune ha notificato entro i termini le cartelle di pagamento sanando le irregolarità pregresse”  da cui il successivo ricorso per Cassazione da parte del contribuente. La Suprema Corte ha rilevato in primo luogo la violazione della normativa in tema di notificazione (artt. 138 e 139 del c.p.c. richiamati dall’art. 60 del D.P.R. n. 600/1973),  secondo cui le notificazioni debbono essere eseguite in mani proprie del destinatario, nella casa di abitazione o dove ha sede l’ufficio o esercita l’industria o il commercio, ed ha anche precisato che l’unica possibilità di sanatoria è data dal raggiungimento dello scopo da parte dell’atto con la proposizione […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

CONVEGNO

Fiscalità Locale

Dicembre 2019


Per informazioni...

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA