La tentata soluzione della mediazione tributaria


Luigi Puccio dottore commercialista Bologna “Il ragno credendo trovar requie nella buca della chiave, trova la morte” Leonardo Da Vinci Una tentata soluzione che non funziona, se reiterata, non solo non risolve il problema, ma lo complica, sino a portare al costituirsi di un vero e proprio circolo vizioso, all’interno del quale ciò che viene fatto per cambiare, alimenta invece proprio la persistenza di ciò che dovrebbe essere cambiato. Quando si presenta un problema all’interno di un determinato contesto si ha la tendenza a far ricorso all’esperienza sotto forma di riproposizione di interventi risolutivi che in passato possono aver funzionato per problemi analoghi. Di fronte all’insuccesso di tali strategie, poi, piuttosto che ricorrere a modalità di soluzione alternative, si ha la tendenza ad applicare con maggior vigore la strategia iniziale, nell’illusione che fare “più di prima” la renderà efficace. Questi tentativi di reiterare una stessa soluzione che non funziona finiscono per dar vita a un complesso processo di retroazioni in cui sono proprio gli sforzi in direzione del cambiamento a mantenere la situazione problematica immutata. Da questo punto di vista possiamo affermare che le “tentate soluzioni” diventano il problema (Watzlawick, Weakland e Fisch, 1974). Questo costrutto, formulato per la prima […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA