L’agevolazione ici anche per la società  di imprenditori agricoli


La CTR Toscana ha accolto l’appello del contribuente, confermando la decisione di primo grado  relativo ad un AVVISO DI ACCERTAMENTO ICI che negava l’agevolazione per i coltivatori diretti e per gli imprenditori agricoli sul presupposto che la stessa potrebbe operare solo a favore delle persone fisiche e non delle società da costoro costituite. Nel caso in esame, infatti, è risultato che il proprietario del terreno oggetto di imposizione riveste la qualifica di imprenditore agricolo, gestendo però l’attività tramite na SOCETA’ SEMPLICE con i suoi due figli, anch’essi imprenditori agricoli. Su ricorso del Comune di QUARRATA, la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 11415 del 30 aprile 2019, ha ritenuto di condividere i principi espressi in sede di legittimità, secondo cui :” le disposizioni di cui al decr. legisl. n. 228/2001 e n. 99/2004 hanno inciso profondamente sulla configurazione del requisito soggettivo per la fruizione dell’agevolazione,  fornendo una lettura più in linea con la normativa europea, per cui il beneficio recato dall’art. 9 del decr. legisl. n. 504/1992, consistente nel considerare agricolo anche il terreno posseduto da una società agricola di persone si applica qualora detta società possa essere considerata imprenditore agricolo professionale, ove lo statuto preveda quale oggetto sociale […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA