L’agevolazione ICI spetta per il  complesso immobiliare costituito da due unità separate in catasto  utilizzate insieme per abitazione principale


La Corte di Cassazione – Sez. VI Civile – con l’Ordinanza n. 9078 del 2 aprile 20129, ha accolto il ricorso proposto dal contribuente avverso la sentenza della CTR Liguria relativa ad un AVVISO del  Comune di Genova che aveva escluso l’agevolazione ICI 2007  in presenza di un complesso costituito da due immobili separati in catasto anche se utilizzati contemporaneamente quale abitazione principale. La Suprema Corte ha ritenuto di uniformarsi alla consolidata giurisprudenza di legittimità secondo cui il contemporaneo utilizzo di più unità catastali non costituisce ostacolo all’applicazione, per tutte, della aliquota agevolata prevista per l’abitazione principale, sempre che il complesso abitativo non trascenda la categoria catastale delle unità che lo compongano, assumendo rilievo non il numero delle unità catastali  ma la prova della effettiva utilizzazione  ad abitazione principale, dell’immobile complessivamente considerato. Per tale motivo, la sentenza impugnata è stata cassata e rinviata alla CTR in diversa composizione.   LINK – CORTE DI CASSAZIONE –  SEZIONE VI CIVILE –  ORDINANZA N. 9078/2019

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA