Le disposizioni in materia di imposta pubblicità nella Legge di bilancio 2019


Nella legge di bilacio 2019  (L. n. 145 del 30 dicembre 2018, pubblicata nel Supplemento n. 62/L alla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31/12/2018) sono contenute due disposizioni in materia di imposta comunale sulla pubblicità, che hanno accolto le richieste formulate dall’ANCI; riguardano il ripristino della maggiorazione delle tariffe dell’imposta e dei diritti dal primo gennaio 2019 e la rateizzazione dei rimborsi ai contribuenti degli aumenti pagati indebitamente negli anni 2013-2018. MAGGIORAZIONE DELLE TARIFFE Il comma 919 della Legge stabilisce che gli enti locali, a decorrere dal primo gennaio 2019, possono aumentare fino al cinquanta per cento le tariffe ed i diritti di cui al Capo I del decr. legisl. n. 507/1993, per le superfici pubblicitarie superiori al metro quadrato e le frazioni di esse si arrotondano a mezzo metro quadrato. Si tratta del ripristino di una facoltà che era stata attribuita ai Comuni dall’art. 11, comma 10, della Legge n. 499/1997, che prevedeva un aumento fino al venti per cento dal primo gennaio 1998 e fino al cinquanta per cento a decorrere dal primo gennaio 2000. Tale possibilità era stata poi abrogata per effetto dell’art. 7 del D.L. n. 83/2012. Con il comma 919,  la norma riconosce nuovamente ai […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA