L’esenzione TOSAP per le occupazioni di suolo pubblico  con lavori di manutenzione di  Società in House


Con una interrogazione parlamentare alla Commissione VI Finanze della Camera, (ATTO n. 5-00394) è stato chiesto di conoscere se l’art. 49 del decr. legisl. n.507/1993, il quale prevede tra i casi di esenzione dal pagamento TOSAP le occupazioni di suolo pubblico da parte dei Comuni  o loro Consorzi, sia applicabile anche per le occupazioni da parte di società a capitale interamente pubblico (c.d. SOCIETÁ IN HOUSE) che svolgono servizi pubblici, per opere di manutenzione, anche alla luce della sentenza di Cassazione n. 7197/2000 la quale ha ritenuto che le occupazioni di aree  pubbliche fatte da imprese appaltatrici di lavori pubblici sono esenti dalla TOSAP senza alcun limite,  anche nel caso di lavori privati su immobili privati, finanziati dallo Stato o da enti pubblici. La risposta scritta  pubblicata nel Bollettino della  Commissione VI in data 20 settembre 2018,  ha chiarito, sentiti gli Uffici competenti, che l’art. 49 del decr. legisl. n. 507/1993, prevede al comma 1 l’esenzione della TOSAP per le occupazioni effettuate dallo Stato, dalle regioni, dalle province, dai comuni e loro consorzi, ed agisce quindi nei casi in cui l’ente locale effettui l’occupazione nel territorio di un altro ente, perché solo in questo caso si realizza il presupposto impositivo […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA