Valida la delibera della G.M. che approva le aliquote TARI e TASI in attesa  del nuovo Consiglio Comunale scaturito dalle elezioni


Sugli appelli del Comune di Matera avverso le sentenze del TAR BASILICATA che aveva accolto i ricorsi del Ministero delle Finanze aventi ad oggetto l’impugnativa della delibera C.C. n. 57 del 28 agosto 2015, recante “approvazione delle aliquote TARI E TASI 2015” dichiarandone la illegittimità perché approvate oltre il termine del 30 luglio 2015 fissato per l’approvazione del bilancio, il Consiglio di Stato, con le sentenze nn. 4435 e 4436/2018, ha deciso di riformare le decisioni del TAR. Il Collegio ha adottato tali decisioni sulla base della lettura degli atti nella loro concatenazione temporale, da cui è merso il diverso orientamento rispetto al giudizio del TAR in quanto, è apparso evidente che sia mancata la possibilità materiale per il Consiglio Comunale di pronunciarsi entro il 30 luglio, essendosi potuta tenere la prima convocazione utile a seguito delle elezioni, solo il 28 agosto. Pertanto, la Giunta aveva adottato in data 30 luglio 2018,   durante il periodo di moratoria di cui alla diffida prefettizia, la PROPOSTA DI DELIBERA contenente nel dettaglio le singole fattispecie sottoposte a tassazione, con la indicazione delle relative aliquote TARI e TASI, di fatto surrogandosi al Consiglio Comunale impossibilitato a provvedere. Da ciò la conseguenza che la delibera […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA