Anche per il 2018 il blocco degli aumenti dei tributi locali


Il differimento al 28 febbraio 2018 del termine per l’approvazione del bilancio di previsione 2018 da parte degli enti locali, disposto con decreto del Ministro dell’Interno pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 285 del 6/12/2017, sempre che non intervengano ulteriori spostamenti, comporta la possibilità per i Comuni di provvedere entro la stessa data all’adozione delle relative delibere per la disciplina delle entrate. Naturalmente occorrerà tenere presente quanto stabilito con la Legge di Bilancio 2018 (L. n.205 del 27 dicembre 2017, in Gazzetta Ufficiale n.302 del 29/12/291, Suppl. n.62) nuovamente pubblicata nel S.O. n.4 alla Gazzetta Ufficiale del 19/1/2018 nel testo corredato dalle relative note. Il comma 37, art. 1, di tale Legge dispone la proroga per l’anno 2018 del blocco degli aumenti di aliquote dei tributi locali già previsto per gli anni 2016 e 2017 nell’art.1, comma 26, della Legge n. 208/2015, disposizione che non si applica ai comuni istituiti a seguito di fusione ai sensi degli articoli 15 e 16 del TUEL. n.267/2000 al fine di consentire, a parità di gettito, l’armonizzazione delle diverse aliquote. La disposizione non si applica inoltre alla TARI di cui all’art. 1, c. 639, della legge n. 147/2013 e, a decorrere dal 2017 al contributo […]

Attenzione!
Per visualizzare il contenuto dell'articolo è necessario essere autenticati!

Per accedere fai click qui
Se non sei abbonato clicca qui per richiedere l'attivazione di un utenza

NOVITÀ

SEMINARIO

"Tra Corse e Ricorsi
fai Strada alla Legalità"

28 marzo 2018


Per informazioni »

CONVEGNO

I tributi
locali nel 2017

24 marzo 2017


Consulta la
Cartella Stampa
e gli Atti »

CODICE TRIBUTARIO

GIUSTIZIA TRIBUTARIA

ATTI DEL CONVEGNO

"VERIFICHE FISCALI :
manuale di sopravvivenza"




Consulta il materiale

CODICE ISBN:
9788860271068

ACQUISTA